• May 05, 16
  • Anonimo (non verificato)
  • 0 Comments

Gruppo italtelo è da anni il fulcro dell'organizzazione dell'allestimento e della logistica per il giro d'Italia. Gruppo italtelo s.p.a. si ocuppa dell'allestimento di ogni tappa , della fornitura e gestione del palco mobile e della relativa comunicazione multimediale. Stampe, paline, transenne, archi chilometrici, striscioni, stendardi, bandiere, sistemi video, hospitality, sala stampa mobile, montaggio, smontaggio, assistenza continua ecc. ecc. 

Dalla Gazzetto dello sport: 99esima edizione — Le prime tre tappe si svolgono nei Paesi Bassi nella regione del Gelderland. Dopo un giorno di riposo si riparte da Catanzaro a Praia a Mare, per risalire poi lo Stivale con frazioni di difficoltà differente. Gli arrivi in salita sono sei, il primo a Roccaraso al termine della sesta tappa. Ci sono poi: la 13esima tappa da Palmanova a Cividale del Friuli con quattro salite inedite (Montemaggiore, Crai, Cima Porzus e Valle); la 14esima Alpago-Corvara con sei Gpm tra cui Pordoi, Sella, Giau; la 19esima Pinerolo-Risoul con il Colle dell'Agnello che porta a quota 2.744 metri ed è la Cima Coppi del Giro; la 20esima Guillestre-Sant'Anna di Vinadio che si svolge in gran parte in Francia con tre cime oltre i 2.000. Per quanto riguarda le prove contro il tempo, dopo la prima frazione, ecco la nona tappa, la crono del Chianti, 40,4 km da Radda a Greve, un possibile spartiacque per la generale su un tracciato vallonato; e la cronoscalata dell'Alpe di Siusi, 15esima tappa, 10,8 km, una pendenza media al 8,3%, massima al 11%. Passerella finale da Cuneo a Torino dove verrà inciso il nome del vincitore sul trofeo Senza Fine.